SAI COSA HO LETTO?

La figlia del ferro

di Paola Cereda

Casa editrice

Giulio Perrone Editore

Pagine

238

Prezzo

€ 16,00

 

La recensione

“Il menu del giorno offre tris di Cereda servito su letto di ortensie e stampe floreali. Aromi decisi e sapori delicati invaderanno i palati dei lettori più attenti.

Il tocco finale è stato appena sfornato dalla Giulio Perrone Editore ed è pronto al pass sullo scaffale della ELI dedicato ai titoli di una delle nostre case editrici del cuore.

“La figlia di ferro” è la storia imperdibile di una donna caparbia, un’eroina di un tempo che è stato ma che è necessario ripercorrere attraverso le pagine.

“Iole vive all’Elba, isola di miniere e di ferro. Il bombardamento del 1943 la costringe ad affrontare da sola l’occupazione tedesca e i lunghi mesi che precedono lo sbarco alleato. Figlia di un anarchico, abita a Portoferraio e si mantiene come lavandaia. Mario, un giovane vicino di casa, si accorge di lei, dell’ostinazione del suo sorriso e della determinazione nelle scelte di ogni giorno. Il 1944 è l’anno dello sbarco delle truppe alleate…”

Insomma, per info e degustazioni, ehm, no… volevamo dire

Per leggere il libro vi aspettiamo in libreria! Niente piatti stellati, ma un caffè ve lo offriamo!”

DESIDERI MAGGIORI INFORMAZIONI?

inviaci un’e-mail o telefonaci